SVEGLIATITALIA

svegliatitalia

#SVEGLIATITALIA

svegliatitalia

Non una ma tante piazze in tutta Italia per raggiungere il traguardo dell’uguaglianza.
Anche FIRENZE partecipa alla mobilitazione nazionale prevista per sabato 23 Gennaio 2016 con una manifestazione colorata e rumorosa.
L’appuntamento è alle 15:00 in Piazza della Repubblica a FIRENZE.
In vista della discussione in Senato sulla proposta di legge sulle #unionicivili, le associazioni nazionali LGBTI (Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno, MIT) mettono in campo una mobilitazione capillare nelle principali piazze del Paese.
Noi continueremo a lottare per il matrimonio ugualitario ma nel momento in cui il Parlamento Italiano si accinge a discutere una legge sulle unioni civili – il DDL Cirinnà – come in altre città in tutta Italia scendiamo anche noi in piazza per sensibilizzare cittadinanza e istituzioni, in modo da fare tutti insieme un passo verso un’Italia più civile che dice NO ad ogni forma di discriminazione.
Prendiamo la sveglia dal comodino, stacchiamo l’orologio dal muro, ritiriamo fuori quello da polso, settiamo la sveglia sullo smartphone e portiamo tutto in piazza per un flash mob che svegli l’Italia sul tema dei diritti.
Faremo suonare nello stesso momento tutto quello che avremo, batteremo il tempo con le mani sulle lancette e alzeremo i nostri cuori egualitari per far capire a chi ci governa che il tempo è davvero scaduto. ADESSO è davvero ora che in Italia ogni amore venga riconosciuto e che i figli di tutte e tutti siano tutelati.
È ora, insomma, di essere civili e di fare un primo passo verso la piena uguaglianza. È ora, ed è già troppo tardi.
L’Italia è uno dei pochi paesi europei che non prevede nessun riconoscimento giuridico per le coppie dello stesso sesso. Le persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali non godono delle stesse opportunità degli altri cittadini italiani pur pagando le tasse come tutti. Una discriminazione insopportabile, priva di giustificazioni.
Il desiderio di ogni genitore è che i propri figli possano crescere in un Paese in cui tutti abbiano gli stessi diritti e i medesimi doveri.
Chiediamo al Governo e al Parlamento di guardare in faccia la realtà, di legiferare al più presto per fare in modo che non ci siano più discriminazioni e di approvare leggi che riconoscano la piena dignità e i pieni diritti alle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, cittadini e cittadine di questo Paese.
La reciproca assistenza in caso di malattia, la possibilità di decidere per il partner in caso di ricovero o di intervento sanitario urgente, il diritto di ereditare i beni del partner, la possibilità di subentrare nei contratti, la reversibilità della pensione, la condivisione degli obblighi e dei diritti del nucleo familiare, il pieno riconoscimento dei diritti per i bambini figli di due mamme o di due papà, sono solo alcuni dei diritti attualmente negati.
Questioni semplici e pratiche che incidono sulla vita di milioni di persone.
Noi siamo sicuri di una cosa: gli italiani e le italiane vogliono l’uguaglianza di tutte e di tutti!!”

PROMOTORI evento fiorentino:
Famiglie Arcobaleno Toscana, Arcilesbica Firenze, Agedo Toscana, Azione Gay e Lesbica, IREOS – comunità queer autogestita, Gruppo Giovani GLBTI*, Rete Genitori Rainbow, Lei disse sì, Comitato Gay e Lesbiche Prato, PinkRiot Arcigay Pisa, Intersexioni, CGIL Firenze, ARCI Firenze

ADESIONI evento fiorentino:

Amnesty International FIRENZE
Coordinamento fiorentino contro la violenza di genere e il sessismo
Unite in Rete Firenze
UDU
Rete degli Studenti Medi
Diversamentemamme
Polis Aperta
Alessio Rossi, Consigliere Comunale di Firenze
Le Mafalde
Il Diritto di Essere Io
Firenze Pride
Circolo Anddos Fabrik Firenze
Circolo Anddos Home Pisa
MAMAMIA di Torre del Lago
Associazione Amici del Cabiria
Associazione Consultorio Transgenere Torre del Lago
Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti
Libere tutte – Firenze
Associazione Coltiviamo la Cultura in genere
Progetto Maschio per Obbligo – MEDU
Gruppo Firenze riparte a sinistra con Sel, Fas e Prc
Tommaso Grassi, Consigliere Comunale di Firenze
Donella Verdi, Consigliere Comunale di Firenze
Giacomo Trombi, Consigliere Comunale di Firenze
Sì – Toscana a Sinistra
On. Marisa Nicchi, Sinistra Italiana – SEL
Daniela Dacci, Commissione Pari opportunità, Regione Toscana
Comitato – Possibile Firenze
Collettivo RossoMalpolo
CNGEI Sezione di Firenze
Le Musiquorum
Associazione radicale Certi diritti
Comunità “Agape” – Chiesa della Comunità Metropolitana (CCM/MCC) Firenze
Massimo Lensi, presidente dei Radicali fiorentini
Giulia Fossi, Vicesindaco Comune Dicomano
Carlo Boni, Assessore del Comune di Pontassieve
Patrizio Latronico, Consigliere Comunale di Dicomano e Capogruppo di maggioranza presso l’Unione dei Comuni Mugello
Comitati Toscani di “Possibile”
Vice Sindaco Comune Montopoli in Val d’Arno (PI)
Flavio Tani, Consigliere Comunale Calcinaia (PI)
Lista “Insieme per il Bene Comune”
Donatella Turchi, Assessore Comune di Dicomano
Alessio Poggiali, Assessore Comune di Dicomano
Giovani Democratici di Pisa
Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi”
Consiglieri Comunali di Linea Civica
SILP – Sindacato Italiano Lavoratori Polizia- CGIL di Firenze
Sinistra Ecologia e Libertà Toscana
Sen. Alessia Petraglia – SEL Sinistra Ecologia e Libertà
SISM Firenze
Andrea Cammelli, Conisgliere Comunale di Fiesole
Jacopo Bencini, Assessore Comune di Pontassieve
Circolo UAAR di Firenze
Daniele Donnini, Consigliere Comunale Comune di Pontassieve
Sesto Bene Comune
Onorevole Tea Albini
Camilla Zama, Consigliera Comunale Comune di Pontassieve
Samuele Staderini, Consigliere Comunale Rignano sull’Arno
Fabrica Comune per la Sinistra di Empoli
Associazione cristiana “Fiumi d’acqua viva”
CSX Firenze
Alternativa Libera Firenze
Cinzia Frosolini, Assesore Comune di Pontassieve
RETEDEM nazionale e Toscana
Rignano Passione in Comune – lista civica
Partito Democratico di Borgo San Lorenzo
Gruppo Centro-Sinistra per Scarperia e San Piero
Associazione “Per Sesto”
Daniele Naldoni, Capogruppo Centro-Sinistra Comune di San Piero-Scarperia
Serena Spinelli, Consigliera Regionale
Fiammetta Capirossi, Consigliera regionale
Sara di Maio, Vicesindaco Comune di Barberino del Mugello
Gabriele Timpanelli, Presidente del Consiglio Comunale di Borgo San Lorenzo
Marco Gasparrini, Presidente del Consiglio Comunale di Vicchio
Sonia Spacchini, Capogruppo Comune di Borgo San Lorenzo
David Speranzi, Consigliere Comune di Dicomano
Chiara Minozzi, Capogruppo Comune di Dicomano

ENTI LOCALI che aderiscono ad evento fiorentino:
Comune di Calenzano
Comune di Impruneta
Comune di Campi Bisenzio
Comune di Certaldo
Unione dei Comuni Empolese Valdelsa
Comune di Scandicci
Comune di Signa

Per l’adesione di (singoli, associazioni, istituzioni, partiti) scrivete a: toscana@famigliearcobaleno.org

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
YouTube
SOCIALICON