laicità e fondamentalismi

CONVEGNO LAICITA’ E FONDAMENTALISMI

Convegno organizzato dal Laboratorio per la Laicità

4-5 dicembre 2010

Laicità e fondamentalismi

Sabato 4 dicembre

Palazzo Vecchio (Sala delle Miniature – 3° piano)

Domenica 5 dicembre

Casa del Popolo dell’Isolotto – Via Maccari, 104

depliant esterno

depliant interno

manifesto

Sabato 4 dicembre

Palazzo Vecchio (Sala delle Miniature – 3° piano)

Ore 9,30 – Saluto dei Gruppi consiliari comunali e regionali che sostengono l’iniziativa

– Introduzione di Manuela Giugni

Ore 10 1a sessione: Come e perché laiche e laici

Un confronto su cosa si intende per laicità – La laicità come stile di vita (nelle diverse realtà sociali, culturali, politiche e nelle relazioni interpersonali) – La laicità come rifiuto dei dogmi e capacità di ascolto, di ricerca, di confronto

Coordina: Luisa Petrucci

Interventi introduttivi: Marco Deriu

Anna Picciolini
Comunicazione di Gianni Baldini sul Testamento Biologico

Ore 13 – Pausa pranzo

Ore 14,30 – 16,45 2a sessione: Educazione e laicità

La scuola pubblica come elemento basilare della convivenza e della democrazia – La scuola come istituzione che agisce laicamente, essendo luogo di scambio fra le differenze e di educazione allo spirito critico ed al confronto

Coordina: Salvatore Tassinari

Interventi introduttivi: Andrea Bagni, Riccardo Bettini

Ore 17 – 19 3a sessione: I fondamentalismi negazione della laicità

Le confessioni religiose e la sessuofobia (la condanna della contraccezione, gli attacchi all’autodeterminazione delle donne ed alla libertà sessuale) – La negazione dei diritti civili essenziali da parte dei vari fondamentalismi – La loro pretesa di possedere la verità ed il conseguente rifiuto di ogni reale confronto.

Coordina: Debora Picchi

Interventi introduttivi: Elena Biagini, Pia Ranzato

Domenica 5 dicembre

Casa del Popolo dell’Isolotto – Via Maccari, 104

Ore 9 – 11,45 4a sessione: Il Vaticano e gli altri poteri forti

La Chiesa cattolica come potere che s’intreccia con i poteri economici, istituzionali (lo Stato, le Regioni, le istituzioni locali), occulti

Coordina: Imma Barbarossa

Interventi introduttivi: Graziella Bertozzo

Maria Turchetto

Marco Mangani

Comunicazioni di Marco Accorti sull’8 per mille e non solo

e di Donatella Poretti sull’assistenza spirituale negli ospedali toscani

Ore 11,45 – Proiezione di “Psicologi e guaritori d’omosessuali” – Inchiesta video di Saverio Tommasi fra le piaghe di casa nostra, quando gli psicologi cercano di ristabilire l’ordine naturale

Ore 12 – Discussione e indicazioni conclusive (a cura di Laura Carpi Lapi, Moreno Biagioni, Riccardo Torregiani)

Ore 13 – Incontro conviviale (Buffet e, a seguire, canzoni dei Cantautori de “Il Vernacoliere” Pardo Fornaciari e Paolo Piazzesi)

Sono invitati a portare il loro contributo nelle varie sessioni del Convegno:

Anna Bainotti, Mara Baronti, Alessandro Bellucci, Mery Bertini, Margherita Biagini, Monica Biondi, Marcella Bresci, Maria Grazia Campus, Francesca Cavarocchi, Baldo Conti, Francesca Conti, Dinora Corsi, Maria Paola Costantini, Eros Cruccolini, Ornella De Zordo, Pape Diaw, Mercedes Frias, Isanna Generali, Fiammetta Gori, Tommaso Grassi, Lorenzo Guadagnucci, Daniela Lastri, Claudia Livi, Lucia Maiorfi, Massimo Manetti, Alidina Marchettini, Corrado Mauceri, Enzo Mazzi, Dorothea Mueller, Meri Negrelli, Marisa Nicchi, Anna Nocentini, Mariella Orsi, Roberto Passini, Ivano Pavani, Alessandro Rapezzi, Mauro Romanelli, Graziella Rumer Mori, Giuseppe Sacco, Paolo Sarti, Monica Sgherri, Anna Soldani, Paolo Solimeno, Francesca Spalla, Debora Spini, Valdo Spini, Sergio Tamborrino, Gianfranco Tomassini, Monica Toraldo di Francia, Grazia Zuffa, Alfredo Zuppiroli,
gli esponenti delle realtà politiche, culturali, sociali cittadine.
tutte e tutti coloro che hanno interesse ai temi della laicità.

Durante il Convegno verranno raccolte, a cura di Liberi di Decidere e Libera Uscita, le dichiarazioni (carte di autodeterminazione) in relazione al Testamento Biologico.

Aderiscono all’iniziativa:

Associazione per la Sinistra Unita e Plurale – Rete @sinistra, Azione Gay e Lesbica, Comitato per la Difesa della Costituzione, Comitato per la Scuola della Repubblica, , Giuristi Democratici, Libera Uscita, Libere tutte, Liberi di decidere, Per un’altra città, i Radicali, Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia e Libertà, Sinistra per la Costituzione, UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti), i Verdi, i Valdesi.

Collaborano all’iniziativa:

i Gruppi Consiliari Comunali “Per un’altra città”, “Sinistra Ecologia e Libertà”, “Spini per Firenze” ed il Gruppo Consiliare Regionale “Federazione della Sinistra-Verdi”.
La Casa del Popolo dell’Isolotto si può raggiungere dalla Stazione di Santa Maria Novella con la tramvia, scendendo alla fermata di piazza Batoni e prendendo l’autobus n. 9 fino a via Modigliani (oppure scendendo alla fermata di viale Talenti e facendo un breve tratto a piedi per via Cecioni e seguenti).
Per ulteriori informazioni rivolgersi a Debora Picchi (tel. 328-6652796) oppure a Manuela Giugni (tel. 333-1153822).

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
YouTube